Visualizzazioni totali

lunedì 2 settembre 2013

KODAK RETINA IIIc Type 021 (1954)

La famiglia di fotocamere denominate "RETINA" appartiene alla migliore produzione del marchio KODAK: quella delle macchine fabbricate in Germania negli stabilimenti della NAGEL.
La loro qualità e reputazione nel tempo e cresciuta fino a superare anche i modelli realizzati dalla casa madre a Rochester (U.S.A.).
 
Si tratta di fotocamere che, fin dalle primissime versioni a soffietto degli anni '30, venivano realizzate con una cura impeccabile, materiali e componentistica della migliore qualità tedesca: dagli otturatori Compur alle ottiche Scneider-Kreuznach. 
 
 
Prodotto per soli tre anni (1954-57), il modello "RETINA IIIc Type 021" rappresenta
la versione "Top di Gamma" di questa famiglia di fotocamere pioniere del formato 35mm. 
 
La RETINA IIIc offriva quanto di meglio si potesse chiedere ad una fotocamera del suo tempo ed era in diretta competizione con le più costose telemetro ad ottica intercambiabile, quali LEICA e CONTAX.
La realizzazione tecnica era impeccabile e lo stile elegante e ricercato, mentre la peculiare struttura "folding" (pieghevole) dell'obiettivo ne faceva uno strumento dalle dimensioni addirittura "tascabili".
 
 
 
La componentistica impiegata era di assoluta eccellenza tedesca: dall'ottica Schneider "Retina-Xenon" f/2.0 all'otturatore Deckel "SYNCHRO COMPUR" e non mancavano chicche tecniche come il telemetro, l'esposimetro al selenio e la possibilità di intercambiare l'ottica con le stessa baionetta prevista per le RETINA REFLEX di casa kodak.
 
Come consueto per la produzione tedesca dell'epoca, si tratta di una macchina di tipo completamente meccanico e manuale, dove ogni parametro di scatto (tempi, diaframmi, messa a fuoco) è lasciato alla perizia dell'utente. 
 
La dotazione tecnica è ancora oggi, dopo 60 anni, di tutto rispetto e include:
- Ottica SCHNEIDER "Retina-Xenon" con focale di 50mm
- Diaframma a iride con valori da f/2 a f/22
- Otturatore centrale lamellare "SYNCHRO COMPUR" con ben 10 tempi di scatto da 1sec. a 1/500sec. più la posa B
- Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco assisitita da telemetro
- Esposimetro con cellula al selenio
- Slitta e contatto di sicronizzazione per flash esterno
- Predisposizione per il comando dello scatto a distanza, mediante cavetto flessibile
- Innesto a baionetta per ottica intercambiabile
 
Ad oltre 60 anni dal suo debutto la KODAK RETINA IIIc è considerata ancora un autentico gioiello di meccanica ed una delle più belle ed ambite fotocamere di tutti i tempi. 
 
 

Grazie all'impiego delle comuni pellicole 35mm, reperibili ovunque con facilità e a basso costo, la KODAK RETINA IIIc è non solo un gioiello oggetto di collezionismo ma anche uno strumento ancora fruibile è in grado di regalarvi foto di assoluta qualità, sia per il contrasto che per la brillantezza dei colori.
 
Per ulteriori informazioni ed esempi di foto scattate con questo mito di casa kodak visitate i seguenti link:
http://camerapedia.wikia.com/wiki/Kodak_Retina_IIIc
http://shotonfilm.wordpress.com/the-cameras-2/kodak-retina-iiic/

Nessun commento:

Posta un commento