Visualizzazioni totali

giovedì 5 settembre 2013

HOEI ANNY 35 SUPER DELUXE (1964)

Il marchio HOEI SANGYO Y.K. fa parte delle innumerevoli compagnie operanti in Giappone nel secondo dopoguerra e impegnate nel rilancio economico che seguì alla fine del conflitto bellico.
 
La produzione non raggiunse mai i volumi dei grandi colossi giapponesi e si mantenne sempre a livelli artigianali ma alcuni suoi modelli, come le "ANNY 35 e 44", ebbero un  successo di vendite su scala mondiale, seppure oggi non restano che pochi esemplari ancora in circolazione. 
  
 
La ANNY 35 SUPER DELUXE in oggetto, rappresenta la versione "lusso" del modello di maggior successo della casa ed una variante per il formato 35mm della originaria ANNY 44 medio formato.
 
Nonostante si trattasse di un prodotto di fascia economica, questa fotocamera è costruita interamente in metallo ed ha dimensioni compatte e piacevoli da maneggiare. La linea squadrata, molto in voga negli anni '60 e '70, e gli inserti cromati le donano un aspetto prezioso e ricercato, ben al di sopra delle sue reali pretese.
 
 
Per i sostenitori convinti della supremazia tedesca, utilizzare questa piccola giapponese si rivelerà una piacevole sorpresa, poichè la macchina è docile e silenziosa come una fotocamera moderna.
 
Queste, in sintesi, le specifiche tecniche:
- Ottica denominata "UTACAR" con focale di 50mm
- Diaframma con apertura max. f/8 posizionabile su tre differenti aperture contrassegnate con simboli (soleggiato, nuvoloso e cielo coperto)
- Otturatore centrale con tempo di scatto singolo e posa B
- Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco fissa
- Slitta e contatto di sincronizzazione per flash esterno 
- Possibilità di comando a distanza dell'otturatore mediante cavetto flessibile
 
Come è lecito attendersi, questa fotocamera è di tipo completamente manuale per cui tutte le impostazioni di scatto sono lasciate all'utente.
Ciò che è più importante, la ANNY 35 SUPER DELUXE oltre che rara rivela sorprendenti doti LOMOGRAFICHE, al pari delle sue contemporanee sovietiche!
Le caratteristiche della sua lente (forte saturazione dei colori e tendenza alla vignettatura) ne fanno un oggetto molto ambito non solo dai collezionisti ma anche da tanti artisti della lomografia in tutto il mondo.
 
Per ulteriori info ed esempi di foto scattate, visitate i seguenti links:
http://westfordcomp.com/classics/anny35/sept08/index2.html
http://www.flickr.com/search/?q=anny%2035
 
In definitiva, una fotocamera rara e dal sapore storico ma anche piacevole da usare per l'impiego della pellicola 35mm e attualissima per le sue doti lomografiche...

Nessun commento:

Posta un commento