Visualizzazioni totali

giovedì 12 settembre 2013

AGFA SILETTE BRIGHTLINE (1960)

Gli anni '60 segnarono il boom della fotografia. Scongiurati gli incubi della Seconda Guerra Mondiale, lo sviluppo economico era ripartito come una locomotiva e il ritrovato benessere alimentava anche i consumi di materiale fotografico.
 
Sotto la spinta di una forte domanda mondiale, furono sviluppati modelli completamente nuovi, per lo più fotocamere 35mm a corpo rigido per soppiantare le soffietto di medio formato ancora molto in voga al tempo.
 
 
In questo contesto videro la luce modelli divenuti storici come la Contina di Zeiss, la Paxette di Braun, la Retinette di Kodak e la Silette di Agfa.  
 
La SILETTE BRIGHTLINE del 1960 appartiene alla seconda generazione di questa gloriosa famiglia di fotocamere per il formato 35mm.
Gli standardi qualitativi e la realizzazione accurata restavano inalterati ma le dimensioni furono compattate e lo stile generale del corpo macchina divenne più moderno e arrotondato.
 
 
La caratteristica saliente, tuttavia, riguardava il mirino reso più luminoso dalla presenza di una seconda finestra laterale affiancata a quella principale. Il cosiddetto "brilliant finder" dava appunto il nome a questo modello e fu presto imitato anche dalla concorrenza.
 
Queste le principali caratteristiche tecniche:
- Ottica AGFA "COLOR AGNAR" con focale di 45mm
- Diaframma a iride con aperture da f/2.8 a f/22
- Otturatore centrale lamellare Gauthier PRONTO con tempi di scatto da 1/30 sec. a 1/250 sec. e posa B
 - Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco su scala metrica mediante rotazione della ghiera dell’obiettivo
- Autoscatto
- Slitta e contatto di sincronizzazione per flash esterno
- Possibilità di comando a distanza dell'otturatore mediante cavetto flessibile 
 
In conclusione, una fotocamera dalle dimensioni compatte, dotata di un'ottica tedesca di qualità e di una completa manualità delle impostazioni, senza alcuna dipendenza dall'elettronica o dalle batterie.
 
Non sottovalutate questa fotocamera lasciandovi ingannare dal suo aspetto semplice ed essenziale. Se non avete mai posseduto una fotocamera di fabbricazione tedesca probabilmente non conoscete ancora di quale nitidezza d'immagine e brillantezza dei colori fossero capaci queste fotocamere! 
 

Nessun commento:

Posta un commento