Visualizzazioni totali

mercoledì 24 aprile 2013

ZEISS WERRA 1E (1965)

Werra è il nome di un fiume della Germania centrale, ma la maggior parte degli appassionati di fotografia associa questo nome a un rivoluzionario modello prodotto da Carl Zeiss a inizio anni '60.
Progettata e costruita a Jena, in Germania Est, la Werra è infatti uno dei pochi modelli a fregiarsi del mrchio "Carl Zeiss" al posto del più comune "Zeiss-Ikon".
 
A prima vista la Werra può sembrare una fotocamera come tante ma, a ben vedere si scoprono tante raffinatezze tecniche e stilistiche che la collocano nell'olimpo delle fotocamere più belle e originali di sempre.
La prima cosa che salta all'occhio è la mancanza dei classici comandi presenti sulle altre fotocamere: manca la leva di avanzamento della pellicola e anche il pomello di riavvolgimento della stessa... mancano rotelle e tasti di ogni genere e di familiare si intravede solo il pulsante dello scatto e la slitta per il flash.
 
 
Ebbene, il bello di questa fotocamera sta proprio nella assoluta pulizia delle linee. Non manca nulla eppure tutto è perfettamente integrato nella forma del corpo macchina!
L'avanzamento della pellicola e il caricamento dell'otturatore, ad esempio, avvengono con un unico gesto, ossia ruotando l'anello metallico che è alla base del corpo obiettivo.
 
Un altro aspetto unico, per una fotocamera di quell'epoca, era la possibilità della correzione diottrica per coloro che usano gli occhiali... geniale vero?                          
E cosa dire dell'otturatore con tempi di scatto fino a 1/750sec. da fare invidia alle migliori macchine reflex professionali? Cosa aggiungere sulla mitica ottica Zeiss Tessar? 
 
 
Queste le principali caratteristiche tecniche:
- Ottica di eccellenza Carl Zeiss "TESSAR" in 4 elementi con focale di 50mm
- Diaframma con aperture da f/2.8 a f/16
- Otturatore centrale lamellare "Prestor RVS" con tempi di scatto da 1s. a 1/750sec.
- Mirino con possibilità di correzione diottrica
- Slitta flash
- Possibilità di comando a distanza dell'otturatore mediante cavetto flessibile
 
Non c'è alcun dubbio che la Werra sia uno dei più importanti pezzi di collezionismo fotografico, all'avanguardia nello stile e nella tecnica per anni, ma anche una eccellente macchina a funzionamento completamente manuale in grado di fornire ancora oggi foto ineguagliabili da qualsiasi macchina digitale.
 

1 commento:

  1. Salve a tutti sono un ragazzo di 18 anni ed ero stanco di scattare foto con il cellulare così ho comprato una reflex fuji come il modello descritto, è la prima volta che prendo in mano questo genere di macchine fotografiche e volevo sapere se avevate qualche consiglio per iniziare al meglio ed imparare a scattare delle buone foto... Grazie in anticipo

    RispondiElimina