Visualizzazioni totali

lunedì 11 febbraio 2013

FUJICA DL-20 (1982)

Tra la fine degli anni '70 e i primi anni '80 si assistette a una applicazione sempre più spinta dell'elettronica nel campo della fotografia.
 
Il settore più interessato da questa rivoluzione fu sicuramente quello delle 35mm compatte, infatti, fu rivoluzionata la forma stessa dei corpi macchina, con l'adozione di flash integrati e dei corpi in plastica, ma la maggiore innovazione fu di carattere tecnico e fu sicuramente l'autofocus.
 


 
In questo agguerrito mercato FUJIFILM fu particolarmente attiva tant'è che al Photokina del 1982 fu presentata al pubblico la avveniristica FUJICA DL-20, disegnata dall'italiano Mario Dellini e dotata di un rivoluzionario sistema di caricamento rapido della pellicola denominato "Drop-In Loading". 
 
Grazie alla peculiare apertura del dorso "a mo' di ostrica" era sufficiente inserire il rullino e la fotocamera si occupava del caricamento e riavvolgimanto motorizzato della pellicola in modo rapido e senza alcuna possibilità di errore da parte dell'utente.
 
Un'altro spunto di originalità era nello stile, poichè la DL-20 era dotata di una aletta ruotabile dislocata intorno all'obiettivo e che fungeva al tempo stesso da copri-obiettivo, copri-mirino e interruttore di accensione/spegnimento della fotocamera. 
 
Di seguito, le principali caratteristiche tecniche:
- Obiettivo con lente "Fujinon" in tre elementi e tre gruppi con focale di 38mm
- Diaframma automatico con apertura da f/4 a f/9.5
- Otturatore a controllo elettronico con tempo di scatto da 1/100sec. a 1/300sec. accoppiato alla sensibilità della pellicola
- Esposimetro di tipo CDS con sensibilità da 100 a 400 ISO
- Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco su tre zone (Paesaggio, Ritratto, Primo Piano)
- Avanzamento/riavvolgimento automatico della pellicola
- Flash elettronico integrato e rientrante nel corpo macchina
 
Per il resto, la FUJICA DL-20 è un tipico esempio di fotocamera anni '80, con corpo macchina compatto e dallo stile originale e piacevole da impugnare.
Quanto all'utilizzo, tutto è improntato alla massima semplicità: non avrete bisogno di alcun manuale d'uso nè di conoscere i segreti della fotografia. 
 
Inoltre, la vignettatura del bordo immagine e la elevata saturazione dei colori ne fanno uno strumento affidabile e veloce particolarmente indicato per tutti i cultori della STREET PHOTOGRAPHY e della LOMOGRAFIA.
Che voi siate un principiante o un professionista della fotografia non dovrete fare altro che inquadrare e scattare... dopo lo sviluppo vedrete i risultati!
 
 



Nessun commento:

Posta un commento