Visualizzazioni totali

martedì 22 gennaio 2013

KING REGULA SPRINTY C 300 (1971)

Il marchio tedesco KING A.G. impropriamente conosciuto anche come REGULA, ha le sue origini a Bad Liebenzell nella regione della Foresta Nera. 
 
Il signor King e le sue maestranze erano specializzati da tempo nella produzione di meccanismi per orologi di precisione quando, sul finire degli anni '40, decisero di cimentarsi nella produzione di apparecchi fotografici.
  
Oltre a realizzare apparecchi di ottima fattura con componenti tedesche di qualità (le ottiche erano quasi sempre fornite da colossi come ISCO e Steinheil)  la King brevettò un peculiare trattamento delle parti in alluminio, denominato "Eloxal" che conferiva al corpo macchina una grande resistenza e una caratteristica colorazione delle parti cromate.
 
Prodotta a partire dal 1971, la REGULA SPRINTY C 300 aooartiene a una famiglia di fotocamere compatte prodotte a partire dai primi anni '60 e rimaste in vendita fino a metà degli anni '70.
 
 
Si tratta di un tipico esempio di fotocamera "alla tedesca" con controlli manuali e priva di fronzoli o sofisticazioni elettroniche che possano comprometterne l'affidabilità nel tempo. Dunque, a dispetto dei decenni che passano, c'è ben poco che possa rompersi o malfunzionare.
 
Queste le principali caratteristiche tecniche:
- Obiettivo con rinomata ottica ISCO "Color-Iscorit" con focale di 45mm
- Diaframma con aperture variabili tra un massimo di f/2.8 e un minimo di f/16
- Otturatore centrale lamellare "Rectamat" con tempi di scatto da 1/30sec. a 1/300 sec.
- Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco su scala metrica mediante rotazione della ghiera dell’obiettivo
- Contatto di sincronizzazione e slitta per flash
- Possibilità di comando a distanza dell'otturatore mediante cavetto flessibile
 
Particolarmente semplice quanto ingegnoso è il sistema di accoppiate tempo-diaframma  selezionabili sul corpo dell'obiettivo e la presenza di simboli (nuvoloso, soleggiato, ecc) che consentono anche ai meno esperti di individuare le impostazioni ottimali di scatto. 
 
Oltre che sotto il piano della dotazione tecnica, questa fotocamera sembra avere molte affinità con le celebratissime sovietiche LOMO COSMIC, sue contemporanee.
Proprio come le LOMO, la REGULA SPRINTY C 300 fornisce colori particolarmente saturi e una tendenza alla vignettatura. 
Per poter utilizzare questa fotocamera non avrete bisogno di alcun manuale d'uso nè di conoscere i segreti della fotografia. Che voi siate un principiante o un professionista della fotografia non dovrete fare altro che inquadrare e scattare... dopo lo sviluppo vedrete i risultati!

Per maggiori info visitate:

1 commento:

  1. Ciao!
    Anzitutto complimenti per questo interessante articolo e per tutto il tuo blog!
    Ti scrivo per chiederti delucidazioni su quale pellicola utilizzare per far si che le indicazioni sull'obbiettivo siano attendibili.
    Su che valore iso devo orientarmi per poter fare affidamento sui suddetti simboli?
    Grazie mille!
    Samuele

    RispondiElimina