Visualizzazioni totali

mercoledì 12 dicembre 2012

RODENSTOCK CITOKLAPP (1937)

Fondato nel 1877, il marchio RODENSTOCK è uno dei più antichi e apprezzati produttori tedeschi di ottiche professionali. da ormai oltre un secolo le ottiche Rodenstock equipaggiano i migliori modelli di proiettori, ingranditori per la stampa, banchi ottici e fotocamere di fascia professionale. 
Purtroppo, si tratta di un marchio meno noto alla generazione dei fotografi digitali ma che in ambito professionale gode di una fama e prestigio pari alle sue rivali storiche, Zeiss e Schneider.  
 
Trattandosi di una azienda specializzata nella fabbricazione di ottiche, le fotocamere con marchio RODENSTOCK sono state prodotte in pochissimi esemplari e pertanto oggi sono rarissime se non addirittura introvabili.
 
Il modello CITOKLAPP del 1937 era una elegante e ben rifinita soffietto per pellicola in rulli formato 120.
La sua struttura prevede un soffietto di tipo auto-estensibile, che la rende immediatamente pronta allo scatto. l'aspetto più originale riguarda il sistema di messa a fuoco, che anzichè ruotare l'obiettivo fa scorrere l'intera piastra porta ottica in avanti agendo su una levetta posta nella parte frontale del carrello.
 
Anche il meccanismo che aziona lo scatto denota una certa originalità ed eleganza: non vi sono pulsanti a vista ma una levetta laterale posta alla base del soffietto. Questo sistema consentiva di inquadrare e scattare in modo più confortevole e con una riduzione delle vibrazioni e del conseguente rischio di mosso.
 
Questa le principali caratteristiche tecniche:
- Obiettivo con lente RODENSTOCK "Trinar Anastigmat" con focale di 105mm
- Diaframma a iride fra i due gruppi ottici dell’obiettivo, con aperture da f/4.5 a f/22
- Otturatore centrale lamellare "PRONTOR" prodotto dalla Alfred Gauthier con 4 tempi di scatto, da 1/25sec.  1/125sec e posa B
- Inquadratura con doppio mirino, sia a specchio (reversibile in orizzontale verticale) che a traguardo
- Messa a fuoco mediante scorrimento della piastra porta-ottica.
- Autoscatto
- Possibilità di comando a distanza dello scatto mediante cavetto flessibile
- Doppio attacco per il cavalletto (orizzontale e verticale)
 
Un aspetto importante di questo modello è la possibilità di scattare foto in doppio formato: negativi da 6x9cm oppure 6x4,5cm. Grazie alla presenza di una doppia finestrella sul dorso è possibile far avanzare la pellicola di mezzo fotogramma e raddoppiare così il numero di pose possibili.
 
L'aspetto più importante è che, a dispetto dei suoi 75 anni, la CITOKLAPP utilizza pellicole di formato 120 ancora ampiamente disponibili.
Per chi voglia cimentarsi, la qualità delle ottiche è eccelsa...

Nessun commento:

Posta un commento