Visualizzazioni totali

venerdì 21 dicembre 2012

EUMIG ELECTRIC (1954)

La EUMIG è una antica azienda austriaca, fondata nel 1919 e rimasta in attività fino al 1981. La produzione di proiettori iniziò fin dal 1931 e a questi si affiancò presto anche la produzione di cineprese e di un ristretto numero di fotocamere, oggi molto ricercate dai collezionisti di tutto il mondo.
 
La fama di questo marchio, tuttavia, è legata soprattutto alla realizzazione di proiettori per uso amatoriale, considerati tra i migliori per qualità ed affidabilità. 
Prodotta dal 1954, la cinepresa EUMIG ELECTRIC è stata uno dei modelli più all'avanguardia del suo tempo, poichè dotata di un motore elettrico in un'epoca ancora ampiamente dominata da modelli con carica manuale a molla.
 
Compattissima nelle dimensioni (13,5x7x12,5cm) ma interamente costruita in metallo, questa cinepresa veniva venduta in una custodia in cuoio che ne consente  l'utilizzo semplicemente aprendo la parte frontale senza estrarre la cinepresa. Sullo sportellino è collocata una placca che riporta una tabella dei diaframmi consigliati a seconda della sensibilità della pellicola e delle condizione di luce.
 
 
L'obiettivo è a fuoco fisso con diaframma a iride regolabile mediante una levetta posta sotto all'obiettivo stesso (aperture da f/2,8 a f/22). Sotto l'obiettivo una levetta permette il blocco della pellicola e l'avviamento della ripresa in modalità continua o intermittente (per istantanee). 
 
Alla base della cinepresa è presente un foro filettato per l'inserimento di un'impugnatura e per il fissaggio alla custodia mediante una vite.
 
  
Sul piano pratico, questa cinepresa è quanto di più semplice da usare. Utilizza pellicole formato 8mm (15mt.) oppure Double 8. In quest'ultimo caso (Double 8) con 7,5 m di pellicola si ottengono 15 m di filmato corrispondenti a 4 minuti di proiezione.
 
Queste le principali caratteristiche tecniche:
- Formato pellicola: 8mm standard oppure Double 8mm
- Obiettivo EUMIG EUGON con lunghezza focale di 12,5mm  e apertura diaframma mssima f/2.8
- Diaframma a iride con aperture da f/2,8 a f/22
- Messa a fuoco fissa
- Mirino galileiano
- Velocità di registrazione: 16 fotogrammi al secondo e scatto singolo
- Alimentazione con batteria da 6volt
- Dimensioni: 70x135x125 mm
- Peso 940gr.
 

Nessun commento:

Posta un commento