Visualizzazioni totali

giovedì 15 novembre 2012

ZENIT 122 50 Th SPECIAL EDITION (1992-94)

La sovietica ZENIT è uno dei marchi storici della fotografia e uno dei pochi al mondo (insieme alla tedesca Ihagee-Exakta) specializzati esclusivamente nella fabbricazione di fotocamere reflex.
Da sempre questi prodotti  godono della reputazione di robustezza e di una elevata qualità delle loro ottiche "HELIOS", utilizzate anche in campo scientifico e in astronomia, per i telescopi. 
 
Prodotta dal 1990, la ZENIT 122 rappresenta una delle evoluzioni più avanzate del modello "E" degli anni '60, che è stata una dellle pietre miliari nell'intera produzione di fotocamere sovietiche.
Con essa, e grazie all'adozione di un corpo in policarbonato, è stato possibile realizzare forme più morbide e moderne mantenendo tuttavia invariate le caratteristiche di affidabilità e solidità proverbiali della produzione ZENIT.
 
L'aspetto più importante, però, è sicuramente la completa manualità di questo modello, in un epoca in cui si cominciava a fare largo impiego dell'elettronica, dell'autofocus e di sistemi esposimetrici sempre più complessi. Grazie alla sua meccanica completamente manuale, la ZENIT 122 non richiede alcuna batteria per poter funzionare. La batteria alimenta solo l'esposimetro mentre l'otturatore e tutti gli altri dispositivi sono di tipo interamente meccanico. 
 
Oggi i fotografi puristi non possono non apprezzare la scelta di questo costruttore sovietico e l'impiego della mitica baionetta con "passo a vite 42mm", che rende questa fotocamera compatibile con una miriade di ottiche per tutte le tasche.
La dotazione tecnica è ancora oggi di tutto rispetto:
- Obiettivo con rinomata lente "HELIOS 44M-6" con focale di 58mm e trattamento antiriflesso multistrato
- Diaframma a iride tra i gruppi ottici dell'obiettivo, con aperture da f/2 a f/16
- Otturatore in tela posto sul piano focale e con tempi di scatto da 1/30sec. a 1/500sec più la posa B
- Esposimetro con cellula CDS a misurazione TTL e sensibilità ISO da  16-500
- Autoscatto
- Slitta flash con contatto caldo
- Baionetta con passo a vite 42mm (detto anche M42)
Tra il 1992 e il 1994 fu commercializzata la VERSIONE SPECIALE DEL 50° ANNIVERSARIO, per festeggiare i 50 anni dalla fondazione della fabbrica KMZ in cui da sempre venivano assemblate le reflex Zenit.
 
La particolarità di questo modello risiede nella colorazione del corpo macchina in colore grigio titanio e nella scritta commemorativa stampata sul pentaprisma.
Per l'occasione, anche i numeri di matricola furono rinumerati e iniziano tutti con il numero "50". Infine, sul fondello è stampata la scritta "Made In Russia".
Per farvi un'idea della rarità di questo modello, pensate che nel 1992 ne vennero prodotte solo 300 unità e si stima che, anche con la produzione dei due anni successivi (1993-94), il totale non abbia superato le 6541 unità.
Si pensi che il modello "122" base è stato prodotto in circa 2 milioni di esemplari (esattamente 1.971.745)
Per informazioni più dettagliate su questo modello, visitate il seguente link:
http://www.ussrphoto.com/wiki/default.asp?WikiCatID=48&ParentID=1&ContentID=60

Nessun commento:

Posta un commento