Visualizzazioni totali

lunedì 28 maggio 2012

ZENIT 12 XP (1983)

La sovietica ZENIT è uno dei marchi storici della fotografia e uno dei pochi al mondo (insieme alla tedesca Ihagee-Exakta) specializzati esclusivamente nella fabbricazione di fotocamere reflex. 
 
Da sempre questi prodotti  godono della reputazione di robustezza e di una elevata qualità delle loro ottiche "Helios", utilizzate anche in campo scientifico e in astronomia, per i telescopi. 
 
Prodotta dal 1983 al 1994, la ZENIT 12 XP rappresenta una delle più avanzate evoluzioni del modello "E" degli anni '60, una dellle pietre miliari nell'intera produzione di fotocamere sovietiche. Della sua illustre antenata, questa fotocamera conserva lo stile e la realizzazione interamente in metallo, che la rende solida come una roccia e affidabile come un carro armato.
 
Pur mantenendo inalterato lo stile e le caratteristiche di robustezza e affidabilità dei modelli che l'hanno preceduta, la "12 XP" costituisce un deciso passo in avanti verso la modernità e la semplicità di utilizzo, grazie al passaggio dal datato esposimetro con cellula al selenio ad uno più moderno e affidabile del tipo Cds con lettura TTL (attraverso la lente) che consente una perfetta impostazione dell'esposizione anche quando si equipaggiano filtri sull'obiettivo.
 
La dotazione tecnica è ancora oggi di tutto rispetto:
- Obiettivo con rinomata lente "Helios 44M-4" con focale di 58mm
- Diaframma a iride tra i gruppi ottici dell'obiettivo, con aperture da f/2 a f/16
- Otturatore in tela posto sul piano focale e con tempi di scatto da 1/30sec. a 1/500sec più la posa B
- Esposimetro con cellula CDS a misurazione TTL e sensibilità ISO da  32-500
- Autoscatto
- Slitta flash con contatto caldo
- Baionetta con passo a vite 42mm (detto anche M42)
 
L'aspetto più notevole di questa fotocamera riguarda il suo funzionamento, di tipo completamente meccanico. Anche in assenza di batterie per l'esposimetro, la macchina è comunque in grado di funzionare correttamente e tutte le principali funzioni  (messa a fuoco, settaggio dei tempi e apertura diaframma) sono accessibili.
 
Dunque, un pezzo di assoluta eccellenza non solo per il "purista" esperto o per il collezionista avanzato ma anche un'ottima macchina per lo studente di fotografia e per chi, avendo già una buona esperienza con le macchine del passato, voglia rispolverare le sue qualità di fotografo "vecchia scuola". 
 
Per ulteriori info ed esempi di splendide foto scattate con questo modello, visitate i seguenti links:
http://tomtiger.home.xs4all.nl/zenit12.html
http://www.trekearth.com/photos.php?cat=camera&id=1154

13 commenti:

  1. Salve, posseggo anche io una piccola Zenit 12-XP dagli anni 80!! Ho 3 ottiche di cui la rinomata 44m-4 da lei indicata! In effetti da quando sono passato al digitale trascuro la preparazione tecnica allo scatto e mi concentro solo sulla composizione ma voglio provare a ritornare all'analogico per ritrovare la concentrazione giusta anche sull'aspetto tecnico!

    Grazie per i link e per questa pagina!!
    Saluti
    Luciano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Luciano, per i tuoi commenti positivi.
      Sono sicuro che scattare completamente in manuale ti renderà ancora più fiero dei risultati che otterrai.

      Elimina
  2. Ciao Ho ereditato questa macchina da mio padre...non proprio in perfette condizioni ma scatta ancora. ho cambiato le batterie ma dato che non ho manuale, mi puoi spiegare come funziona l'esposimetro? intravedo solo un led rosso all'interno dell'obiettivo....scusa l'inesperienza
    grazie e complimenti pe il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renato, puoi scaricare gratuitamente il manuale d'uso della tua ZENIT 12 XP a questo link:
      http://www.butkus.org/chinon/russian/zenith_12/zenith_12-xp.pdf

      A pagina 7 del manuale è spiegato tutto in dettaglio.
      Saluti.

      Elimina
  3. Salve, ho trovato una vecchia zenit 121xp in soffitta, scatta ancora (almeno credo) ma on si accendono i led, secondo lei è recuperabile? è funzionante anche senza led? grazie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, purtroppo il malfunzionamento dell'esposimetro è un problema piuttosto ricorrente per le reflex ZENIT. Spesso si tratta di qualche contatto ossidato o saltato facilmente riparabile.
      Ad ogni modo puoi tranquillamente utilizzarla seguendo famosa LA REGOLA DEL 16 anche in assenza di esposimetro.

      Elimina
  4. Ciao Giulio, anch'io possiedo una Zenit Xp12, purtroppo non lo più usata perche e uscita dalla guida la retina ottica, e per non rovinarla lo lasciata nella custodia per anni, comprando quelle piccole digitali. Lo fatta vedere da un artigiano, e mi a detto che non e più riparabile. Adesso mi chiedo....non aveva voglia di farlo, ho effettivamente e così, però mio figlio si e informato tramite suoi amici, dicendomi che è possibile ripararla. Secondo te? Grazie Gaetano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gaetano, le Zenit sono sempre riparabili data l'abbondanza di ricambi in giro. Probabilmente il tuo fotoriparatore non aveva voglia di perere tempo intorno a una fotocamera meccanica, essendo ormai abituato ai pochi pezzi di cui è composta una digitale.
      Ribadisco che la fotocamera è sicuramente riparabile ma, visto il basso costo di un nuovo corpo usato (circa 30 euro funzionante) viene da chiedersi se valga la pena farla riparare o acquistarne un'altra.
      AD OGNI MODO L'OBIETTIVO E' LA PARTE CHE VALE DI PIU' E PUO' ESSERE ANCORA USATO SU UNA QUALSIASI REFLEX O MIRRORLESS DIGITALE CON UN ECONOMICO ADATTATORE DA 5 EURO.
      TIENILO IN CONTO.

      Elimina
  5. Ciao Giulio. Ho comprato ieri sera una 12xp da un rigattiere che ne possedeva due. Non avendo film in casa ho fatto alcune prove ma mi son sorti alcuni dubbi: è normale che senza film inserito non si apprezza la diversita di rumore al cambiare del tempo di esposizione? quindi ho provato a scattare con sportello aperto e niente, non vedo aprirsi la tendina...è rotta o c'è qualche contatto che ne impedisce l apertura a sportello non agganciato? Ho provato anche a scattare con l'ottica rimossa ma lo specchio non si solleva...che faccio? compro un film faccio degli scatti e li porto allo sviluppo oppure corro a cambiarla con l'altra residua dal medesimo rigattiere? grazie per la risposta

    RispondiElimina
  6. Ciao Giulio anch'io possego una mitica Zenit reflex XP, e volevo chiederti gentilmente se era possibile passare le mie foto in digitale scattate con la mia zenit e in che modo sia possibile...grazie anticipatamente...

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. Salve! vorrei sapere alcune notizie sulla Zenit 12 ca. Grazie!!!

    RispondiElimina