Visualizzazioni totali

mercoledì 2 maggio 2012

CANON T-60 (1990)

Introdotta sul mercato nel 1990, la CANON T-60 rappresenta l'ultima reflex per "puristi" prodotta da Canon perchè dotata di messa a fuoco manuale, gestione manuale dei tempi e diaframmi e della storica baionetta Canon FD. 
 
Sebbene in quegli anni la nuova gamma di reflex EOS autofocus stesse riscuotendo un successo senza precedenti, Canon non volle scontentare una buona fetta di clientela "vecchia scuola" che preferiva continuare ad utilizzare una reflex dotata rigorosamente di messa a fuoco manuale, di gestione manuale dei tempi e diaframmi e soprattutto dell'immenso parco di ottiche Canon di alta qualità già in circolazione.
 
Con questo modello veniva soddisfatta anche l'esigenza degli studenti e delle scuole di fotografia, che necessitano di completa manualità per imparare a padroneggiare la tecnica fotografica.
Il corpo macchina della T-60, pur con una linea più morbida e moderna delle sue antenate, conservava la robustezza e l'affidabilità tipica delle Canon  manuali. 
 
Ed al pari delle reflex meccaniche che la precedettero, la T-60 è dotata di caricamento e avanzamento manuale della pellicola e di distinti selettori per regolare indipendentemente i tempi di scatto e le aperture diaframma. 
 
Per i meno esperti, è possibile anche il funzionamento semi-automatico a priorità di diaframmi, in cui l'utente regola le aperture diaframma e la fotocamera imposta da se il tempo di scatto più opportuno.
 
La dotazione tecnica di questo modello è ancora oggi di tutto rispetto:
- Obiettivo con lente CANON FD con focale di 50mm
- Diaframma a iride con aperture da f/1.8 a f/22
- Otturatore sul piano focale a tendina metallica e controllo elettronico, con tempi di scatto da 1sec. a 1/1.000sec più la posa B
- Messa a fuoco manuale con microprisma nel mirino
- Esposimetro con lettura di tipo TTL, con sensibilità ISO da  25-1600
- Baionetta di tipo CANON FD, compatibile con una miriade di ottiche classiche Canon
- Caricamento, avanzamento e riavvolgimento pellicola manuale
- Slitta flash con contatto caldo
- Autoscatto
 
Oltre alla completa manualità, un altro aspetto importante da segnalare è la compatibilità di questa fotocamera con una miriade di ottiche Canon FD ma anche di terze parti (Sigma, Tamron, Tokina, ecc.). 
Oltre che per i fotografi di vecchia scuola, consglio questa fotocamera anche agli studenti di fotografia, ai quali da sempre sono tassativamente consigliate le reflex con messa a fuoco manuale.
 
Per ulteriori info e per verificare la qualità delle foto ottenibili, vi invito a visitare i seguenti link:
http://www.mir.com.my/rb/photography/companies/canon/fdresources/SLRs/t60/index.htm
http://www.trekearth.com/search.php?phrase=canon+T-60&type=&x=0&y=0

Nessun commento:

Posta un commento