Visualizzazioni totali

sabato 31 dicembre 2011

ANSCO AUTOSET CDS (1964)

Nel 1962 la Hi-Matic fu il primo modello di Minolta a offrire una gestione dell'esposizione completamente automatica. Questa macchina ottenne uno strepitoso successo tant'è che, per aggirare i limiti alle importazioni, si decise di produrla direttamente negli Stati Uniti col marchio Ansco.
 

Al dilà del successo commerciale e delle sue indubbie doti tecniche, la Ansco Austoset (alias Minolta Hi-Matic) detiene un altro primato, chè è di assoluto rilievo storico: nel 1962 fu la prima fotocamera della storia portata nello spazio. 
 
Si trattava di una macchina del tutto simile al modello in produzione, dotato solo di alcuni accorgimenti (un manico del tipo cinepresa e un mirino esterno) per renderla più pratica da usare per un astronauta in tuta e guanti spaziali. 
 

Il modello Autoset CDS costituisce una ulteriore evoluzione di quel glorioso esemplare. Un macchina imponente e bella, nel suo abito di colore grigio-verde,  ma soprattuto rara e che difficilmente vi capiterà di trovare in Italia o in Europa.
 

Queste le principali caratteristiche tecniche:
- lente Minolta "Rokkor" con focale 45mm
- diaframma con aperture da f/2.8 a f/16.
- otturatore di tipo centrale lamellare "Citizen PE" con tempi di scatto  da 1/30 sec. a 1/500sec .
- esposimetro con cellula CDS dislocato sul corpo macchina (accanto al mirino)

Nessun commento:

Posta un commento