Visualizzazioni totali

martedì 8 novembre 2011

PRAKTICA MTL 5 B (1985)

Il marchio Pentacon (meglio noto come Praktica) ha origini antichissime. Nasce, infatti, da un ramo della Zeiss Ikon localizzato a Dresda, dopo che la città passò sotto il dominio della Germania Est.
A quell'epoca gli stabilimenti Zeiss furono nazionalizzati dal governo socialista e tutto il materiale requisito. Per le prime produzioni furono utilizzati gli stessi pezzi delle Contax e fu cambiato solo il nome in PENTACON, ossia "PENTA"prism "CON"tax.
Da allora, la quasi totalità delle macchine uscite dagli stabilimenti di Dresda sono state delle reflex... Conoscete un migliore biglietto di presentazione pe il marchio "Praktica"?  
La Praktica MTL 5 B del 1985 è il frutto di un continuo miglioramento su un prodotto che era già di assoluta eccellenza alla sua presentazione, nel 1970. Si trattava di una gamma di fotocamere completamente rinnovata nello stile e nella tecnica, che è sopravvissuta fino alla fine dell'era del "passo a vite M42". 
Come nella migliore tradizione del marchio, il corpo macchina è solido ed austero, con linee tese che riflettono il rigore tedesco. 
Quanto alla tecnica, la macchina è dotata di esposimetro Cds con misurazione TTL ed è provvista di una levetta, posta di fianco al pentaprisma, che consente di ottenere con un unico gesto sia la lettura esposimetrica che lo stop-down.
L'otturatore è dotato di tendina in metallo anzichè in tela (soluzione tipica delle giapponesi) e il funzionamento della macchina è completamente meccanico; dunque nessuna dipendenza dalle batterie o dal funzionanmento o meno della parte elettronica.
La dotazione tecnica è ancora oggi di tutto rispetto:
- Obiettivo con lente di eccellenza "Pentacon Auto" con focale di 50mm e protezione antgraffio e antiriflesso multistrato
- Diaframma con aperture da da f/1.8 a f.16
- Tempi di scatto da 1sec. a 1/1000sec più la posa B
- Esposimetro con lettura di tipo TTL e sensibilità da 12 a 1.600 ISO
- Autoscatto
- Slitta flash con contatto caldo di sincronizzazione
- Baionetta com passo avite M42 che rende la macchina compatibile con una miriade di lenti (dalle eccellenti Pentacon a quelle di terze parti) per ogni tasca.
Per il resto c'è poco da aggiungere: le Praktica sono da sempre macchine dedicate ai puristi della fotografia, che cercano uno strumento affidabile e di precisione e che desiderano attingere a tutte le proprie conoscenze tecniche per una completa personalizzazione dello scatto. 
Oltre che per i più esperti, consiglierei questa macchina anche a uno studente di fotografia, che necessita di una completa manualità, o a chi si avvicina per la prima volta a una reflex e non vuole dissanguarsi con una ben più costosa Nikon o una Pentax di pari prestazioni.

Quanto alla qualità delle foto ottenibili, vi invito a visitare il seguente link per innamorarvi:
http://www.trekearth.com/photos.php?cat=camera&id=2001
http://www.praktica-collector.de/214_Praktica_MTL5B.htm
http://www.youtube.com/watch?v=fHAmExdLFAg

2 commenti:

  1. Ciao!
    Vorrei approfittare delle tue conoscenze... ti risulta che questa macchina abbia l'anteprima della profondità di campo (dof preview) come la MTL 5?

    Grazie!
    Federico

    RispondiElimina
  2. se ha la lettura esposimetrica Stop-down, ha anche la profondità di campo

    RispondiElimina