Visualizzazioni totali

martedì 8 novembre 2011

PENTACON PENTINA M (1963)

Il marchio Pentacon ha origini antichissime. Nasce, infatti, da un ramo della Zeiss Ikon localizzato a Dresda, dopo che la città passò sotto il dominio della Germania Est.
A quell'epoca gli stabilimenti Zeiss furono nazionalizzati dal governo socialista e tutto il materiale requisito. Per le prime produzioni furono utilizzati gli stessi pezzi delle Contax e fu cambiato solo il nome in PENTACON, ossia "PENTA"prism "CON"tax.
Da allora, la quasi totalità delle macchine uscite dagli stabilimenti di Dresda sono state delle reflex.
Prodotta per soli 18 mesi (maggio 1963 - dicembre1964) e in soli 5.600 esemplari, la Pentina M rappresenta uno dei modelli più rari in assoluto nella produzione Pentacon e una vera e propria opera d'arte dal punto di vista stilistico.
Anzitutto, da un confronto con le reflex di quell'epoca, appare evidente la assoluta modernità delle linee e la originalità che la rende inconfondibile con qualsiasi altra fotocamera. Addirittura, per la mancanza di un pentaprisma si potrebbe dubitare che si tratti di una macchina reflex!
Eppure, siamo di fronte a un classico esempio di reflex tedesca. Dimensioni importanti, corpo pesante e imponente realizzato interamente in metallo. Otturatore lamellare posto nel corpo macchina anzichè nella lente (analogamente alle Zeiss Contaflex), esposimetro al selenio e lente intercambiabile completano la dotazione.
Ovviamente, come da tradizione tedesca, il funzionamento della macchina è completamente meccanico e, dunque, non vi è nessuna dipendenza dalle batterie o dall'elettronica.
La dotazione tecnica è ancora oggi di tutto rispetto:
- Lente d'eccellenza Zeiss "Tessar" con focale 50mm e apertura max f/2.8
- Diaframma con aperture da da f/2.8 a f.22
- Otturatore centrale lamellare con tempi di scatto da 1sec. a 1/500sec più la posa B
- Esposimetro con cellula al selenio
- Slitta flash
Per il resto c'è poco da aggiungere: le Praktica sono da sempre macchine dedicate ai puristi della fotografia, che cercano uno strumento affidabile e una completa manualità per una impostazione personalizzata dello scatto.
In questo caso, però, si tratta anche di un modello rarissimo che non vi sarà facile trovare.
Per maggiori info, vi invito a visitare il seguente link:
http://www.praktica-collector.de/115_Pentina_M.htm
http://www.flickr.com/photos/stephendowling/3822898288/in/photostream/

Nessun commento:

Posta un commento