Visualizzazioni totali

giovedì 17 novembre 2011

OLYMPUS LT ZOOM 105 (1997)

Olympus è uno dei marchi eccellenti della fotografia e uno dei pochi costruttori giapponesi che ancora oggi sopravvivono, nell'era del digitale, dominata dai colossi dell'elettronica come Sony e Panasonic e dai due giganti Nikon e Canon.  
Se costruttori come Olympus e Pentax sono ancora sul mercato è sicuramente per la qualità dei loro prodotti e per la reputazione che hanno saputo costruirsi nel tempo.
Olympus, in particolare è stata, la principale fautrice del concetto di compattezza applicata alla fotografia. Esiste tutta una lunga serie di macchine ormai di culto targate Olympus: dalle mitiche Trip e Pen degli anni '60 alle 35SP, RC, ECR, ED degli anni '70; dalla ultracompatta XA degli anni '80 alle Miù degli anni '90 per continuare con le odierne Miù e Pen digitali.
La "LT Zoom 105" del presente annuncio beneficia appieno di questo lungo processo evolutivo. Lo stile è volutamente retrò, con un coperchio lente cromato che si abbassa all'avvio della macchina. E poi, sotto l'eleganza di un corpo macchina interamente rivestito in pelle, con inserti e finiture cromate in stile anni '60, si trova una meccanica e una elettronica di ultimissima generazione.
Tutto è automatizzato, dall'avanzamento e riavvolgimento della pellicola motorizzato alla scelta dei tempi di scatto, alla messa a fuoco fino al flash che si aziona automaticamente quando le condizioni di luce lo richiedono. La macchina è dotata anche di una funzione del tutto originale: la modalità che consente lo scatto di foto panoramiche. All'utente non resta che concentrarsi sull'inquadratura, azionando opportunamente lo zoom... il risultato è di assoluta qualità.
La dotazione tecnica include:
- Lente di alta qualità Olympus con zoom 38-105mm composta di 6 elementi in 5 gruppi
- Autofocus Attivo a 3 punti
- Otturatore elettronico con tempi di scatto da 4 sec. a 1/500 sec.
- Mirino che fornisce una immagine variabile in tempo reale a seconda dello zoom utilizzato
- Esposimetro con sensibilità ISO da 50 a 3200 con possibilità di misurazione anche di tipo spot
- Flash integrato con funzione di prevenzione dell'effetto "occhi rossi" e ad intensità variabile a seconda delle condizioni di luce
- Autoscatto
- Corpo macchina a tenuta di pioggia, neve e spruzzi d'acqua
Per osservare di quali foto sia capace una macchina del genere visitate il seguente link:
http://www.trekearth.com/search.php?phrase=olympus+LT+zoom&type=
Questa macchina aveva un unico difetto noto: era la più costosa della sua categoria, con un prezzo di circa 300 euro.

Nessun commento:

Posta un commento