Visualizzazioni totali

martedì 8 novembre 2011

NIKON F 50 (1994)

Introdotta sul mercato nel 1994, la "F 50" era una fotocamera completamente nuova rispetto ai modelli precedenti, capace di una messa a fuoco velocissima e di una slenziostà di funzionamento tale da fare invidia anche alle reflex dell'ultimissima generazione.
Realizzato in metallo e policarbonato, il corpo macchina della F 50 manteneva la robustezza tipica delle reflex Nikon del passato ma con forme decisamente più moderne ed ergonomiche. 
Per quanto riguarda il funzionamento, la F 50 è improntata alla massima semplicità d'uso e consente di scegliere tra la modalità di funzionamento "Semplificata" o "Avanzata" per una maggiore libertà di controllo delle impostazioni.
Grazie alla disponibilità di 8 modalità programmate, questa macchina garantisce foto sempre perfette anche ad un dilettante, con la facilità d'so di una compattina digitale e la qualità fotografica di una reflex analogica.
A questo si aggiunge la possibilità di funzionamento semi-automatco a priorità di tempi, di diaframmi la modalità completamente manuale. Anche la messa a fuoco può essere sia automatica (autofocus) che manuale.
La Nikon F 50 dispone, inoltre, di due sistemi di misurazione esposimetrica. Il MATRIX 3D a 6 settori e la Misurazione MEDIA PONDERATA, in cui viene assegnata la prevalenza alla zona centrale del campo inquadrato.  
La dotazione tecnica di questo modello è ancora oggi di tutto rispetto:
- Otturatore sul piano focale a tendina metallica e controllo elettronico, con tempi di scatto da 30sec. a 1/2.000sec
- Messa a fuoco manuale o automatica, con possibilità di tracking per soggetti in movimento
- Esposimetro con lettura di tipo TTL, con sensibilità ISO da  6-6400 e due differenti modalità di esposizione (Matrix 3D e Center Weighted)
- Baionetta di tipo NIKON F, compatibile sia con ottiche manual focus che autofocus e stabilizzate
- Flash estraibile integrato nel corpo macchina con funzione anti occhi rossi
- Avanzamento e riavvolgimento pellicola motorizzato
- Autoscatto
Per quanto riguarda il funzionamento, come ho già detto, la NIKON F 50 ha caratteristiche del tutto simili a una moderna reflex digitale come la possibilità di messa a fuoco automatica (autofocus) o manuale; la possibilità di funzionare sia in modalità completamente manuale, a priorità di tempi, a priorità di diaframmi o programmata.
Un altro aspetto importante da segnalare è la compatibilità di questa machina con una miriade di ottiche Nikon, sia manual focus del passato che gli obiettivi AF dotati di autofocus.  
Per ulteriori info e per verificare la qualità delle foto ottenibili, vi invito a visitare i seguenti link:
http://www.flickr.com/photos/plebism/sets/72157603955993517/
http://www.mir.com.my/rb/photography/companies/nikon/htmls/models/specroom98/f50/f50spec.htm

Nessun commento:

Posta un commento