Visualizzazioni totali

mercoledì 9 novembre 2011

HP PHOTOSMART M425 (2006)

Presentata al CES 2006 di Las Vegas (gennaio 2006), la HP Photosmart M425 si presenta come un oggetto dalle prestazioni piuttosto discrete, con una risoluzione che si attesta sui 5 Megapixel effettivi e un sensore d'immagine di tipo CCD. L'obiettivo della macchina offre 3 ingrandimenti d'immagine per quanto riguarda lo zoom ottico e il doppio per lo zoom digitale, che giunge anche fino a 6x.
L'apertura dell'obiettivo è compresa tra gli f2,8 e gli f4,8.
Lo stile di questo nuovo modello è riconoscibile dal classico design con un angolo arrotondato delle fotocamere digitali firmate HP. La nuova Photosmart M425 pesa al netto 100 grammi, e le sue dimensioni sono 95 millimetri per l'altezza, 62 per la larghezza e 31 mm per lo spessore.
Si qualifica quindi come un apparecchio dal design estremamente compatto. Il layout risulta piuttosto intuitivo per l'utente, grazie ad un semplice sistema di bottoni posizionati in corrispondenza dell'impugnatura della mano. Lo stile compatto del design permette quindi una perfetta riuscita della foto anche impugnando la macchina con la sola mano destra.
 La HP Photosmart M425 è una macchina appositamente pensata per il consumatore attento non solo alla qualità, ma anche alla semplicità di utilizzo. Dallo scatto alla personalizzazione delle immagini, dalla stampa alla condivisione dei file, l'utente è facilitato nell'uso dal menu di indicazioni pratiche e dai bottoni ad attivazione tattile, posizionati in modo da non richiedere il minimo sforzo di ricerca delle funzioni.
Ecco alcune delle specifiche tecniche che ne caratterizzano l'uso. Lo schermo LCD presenta un'ampiezza di 1,7 pollici. L'esposizione è controllata grazie alla misurazione delle quantità di luce center-weighted, modalità automatica cui ci si può affidare senza rischiare errori di sovraesposizione.
I bilanciamenti del bianco possono invece essere regolati manualmente dall'utente, per una migliore resa dell'immagine.
Come molte altre compatte, la macchina dispone inoltre di flash integrato. Il campo d'azione è approssimativamente di 3-4 metri e le modalità sono quattro: fill-in, automatico, disabilitato, anti occhi rossi.

Anche dal punto di vista delle personalizzazioni successive alla cattura dell'immagine, HP Photosmart M425 rivela al pubblico una grande flessibilità, soprattutto grazie al supporto di HP Design Gallery. L'utente può selezionare fino a 12 effetti creativi grazie ad un semplice tasto dedicato, posizionato sul retro. Infine la fotocamera è abilitata alla ripresa video continua con sonoro.

La memoria interna della fotocamera ha un'estensione di 16 MB, con possibilità di espansione via slot nel formato Secure Digital. (fino a un valore di 4 Giga). Per il trasferimento dati, la fotocamera è munita di porta USB 1.0 incorporata.
Hp M425 dispone inoltre di un bottone "Express" che consente di ordinare la stampa delle foto e la loro condivisione. Per quanto riguarda la stampa su cartaceo, i 5 Megapixel di risoluzione del sensore garantiscono una buona resa qualitativa almeno fino al formato di un foglio A4.

Nessun commento:

Posta un commento