Visualizzazioni totali

lunedì 28 novembre 2011

EUMIG MARK 8 (1966)

La EUMIG è una antica azienda austriaca, fondata nel 1919 e rimasta in attività fino al 1981. La produzione di proiettori iniziò fin dal 1931 e a questi si affiancarono anche cineprese e un ristretto numero di fotocamere, oggi molto ricercate dai collezionisti.
La fama di questo marchio, tuttavia, è legata soprattutto alla realizzazione di proiettori per uso amatoriale, considerati tra i migliori per qualità ed affidabilità.
Prodotto dal 1966, il cine-proiettore EUMIG MARK8 è uno dei mdelli di maggiore successo della casa austriaca e uno dei proiettori più venduti ed apprezzati di fine anni '60.
Compatto nelle dimensioni e realizzato quasi interamente in metallo, questo proiettore è dotato di bracci pieghevoli che lo trasformano in pochi secondi in una valigetta facile da trasportare.
L'aspetto più interessante era senza dubbio la possibilità di funzionamento sia con pellicole di formato "8mm Standard" che "Super 8", che lo rendevano compaibile con entrambi i formati disponibili per le proiezioni domestiche.
Questo proiettore, supportava bobine di lunghezza fino a 120 mt. e consentiva di regolare la velocità di scorrimento da 18 a 24 fotogrammi al secondo.
Ecco le principali caratteristiche tecniche:
- Formato Standard 8mm e Super 8mm
- Obiettivo con ottica "Eumig Austrovar" con focale zoom 15-25 mm e apertura diaframma a f/1.4 
- Velocità di riproduzione da 18 a 24 fps
- Capacità max. bobine: 120mt.
- Lampada 12 volt, 100 Watt
- Dimensioni: 28×15x24cm
- Peso: circa 7,7 Kg

Nessun commento:

Posta un commento