Visualizzazioni totali

martedì 8 novembre 2011

DACORA I (1952)

Dacora Kamerawerk è un marchio molto caro al popolo tedesco. Fondata nel 1946 l'azienda ottenne subito un ottimo successo, tanto che nel 1960 la produzione aveva raggiunto già i 2 milioni di pezzi venduti e si cominciò a fabbricare anche per conto di terze parti... avete presente le innumerevoli versioni della Ilford Sportsman e le Ferrania Lince 2 e 3... erano fabbricate proprio da Dacora in Germania.
Come accade spesso, i primi modelli dell'intera storia di un marchio sono anche quelli più originali ed affascinanti. Costruite ancora con sistemi artigianali, le prime macchine Box e soffietto sono senz'altro quelle di maggior pregio collezionistico realizzate da Dacora.
Tale è anche la "Dacora I" del presente annuncio. Si tratta di una soffietto a sviluppo orizzontale ideata per fare concorrenza a Zeiss Nettar e Agfa Isolette che dominavano il mercato.
Anche in questo caso si tratta di una solida realizzazione, interamente in metallo, ma con forme decisamente più aggraziate e direi "moderne" rispetto alle concorrenti. Oltre che per l'aspetto, la Dacora I è al livello della migliore concorrenza anche per dotazione tecnica:
- Lente d'eccellenza ISCO "Westar" con focale di 75mm e apertura max a f/3.5
- Diaframma con aperture da f/3.5 a f/32
- Otturatore centrale lamellare Gauthier "VARIO" con tempi di scatto da 1/25sec a 1/200sec. e posa B
- Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco su scala metrica mediante rotazione della ghiera dell’obiettivo
- Slitta e contatto di sincronizzazione per flash esterno
- Possibilità di comando a distanza dell'otturatore mediante cavetto flessibile
L'aspetto più interessante riguarda proprio l'ottica, costruita dal colosso tedesco ISCO e dotata di un apertura f/3.5 laddove la gran parte delle concorrenti non andava oltre f/4.5
Altro aspetto interessante è che questa macchina impiega pellicole formato 120 (tuttora ampiamente reperibili) e realizza 12 negativi di formato quadrato 6x6cm. Dunque, potrete realizzare foto di formato quadrato senza dover portarvi in giro una pesante e ingombrante biottica. 
Compatta, agile e piacevole da maneggiare, questo piccolo gioiello vi regalerà grandi soddisfazioni e sarà oggetto di ammirazione di tutti.  
Inoltre si tratta anche di una macchina alquanto rara!

Nessun commento:

Posta un commento