Visualizzazioni totali

martedì 8 novembre 2011

DACORA DIGNA f/7.7 (1954)

Dacora Kamerawerk è un marchio molto caro al popolo tedesco.
Fondata nel 1946, l'azienda ottenne subito un ottimo successo tanto che nel 1960 la produzione aveva raggiunto già i 2 milioni di pezzi venduti e si cominciò a lavorare  anche per conto di altri marchi come ILFORD (Sportrsman e Sporti) e FERRANIA (Lince). 
Sebbene di fascia popolare, i prodotti di questo marchio erano equipaggiati con componenti tedesche di qualità (ottche ed otturatori) e realizzati con una cura di gran lunga superiore rispetto alla concorrenza di pari livello.
Prodotta a partire dal 1954, la DACORA DIGNA apparteneva a una nuova generazione di macchine: le medio formato con obiettivo rientrante, montato su un tubo telescopico a molla, che costituivano una evoluzione dei tradizionali modelli a soffietto. 
Grazie all'ottica retrattile montata su tubo collassabile, questi modelli avevano la stessa compattezza delle soffietto ma erano molto più affidabili e durature, poichè non erano soggette al consumo o alle "forature" tipiche dei modelli a soffietto.
Questo schema costruttivo fu adottato soprattutto dai costruttori tedeschi (Agfa Isola, Balda Baldixette, Braun Paxina e Gloria) e dall'Italiana Ferrania, che lo propose sui modelli Ibis e Astor.
Dotata di un aspetto sobrio, in puro stile tedesco, la Dacora Digna era una solida macchina per il medio formato interamente costruita in metallo e disponibile con varie combinazioni di ottica ed otturatore di qualità e prezzo crescente.
Il modello standard della gamma vantava le seguenti caratteristiche tecniche:
- Obiettivo con lente DACORA "Achromat" con focale di 80mm
- Diaframma con aperture di f/7.7 e f/11
- Otturatore a battente con tempo di scatto singolo più la posa B
- Inquadratura con mirino galileiano
- Messa a fuoco su tre posizioni mediante rotazione della ghiera dell’obiettivo
- Slitta flash e contatto di sincronizzazione per flash esterno
- Possibilità di comando dello scatto a distanza mediante cavetto flessibile
Oltre che per chi voglia cimentarsi con la fotografia d medio formato, questa macchina è una scelta obbligata anche per i cultori della LOMOGRAFIA!
Si tratta, infatti, di una variante in metallo delle cinesi Diana e Holga, con in più il pregio di una realizzazione con cura e materiali di qualità tedesca.
Per poter utilizzare questa macchina non avrete bisogno di alcun manuale d'uso nè di conoscere i segreti della fotografia. Che voi siate un principiante o un professionista della fotografia non dovrete fare altro che inquadrare e scattare... dopo lo sviluppo vedrete i risultati!
Un'altro aspetto molto importante per gli artisti della fotografia, è la possibilità che questo modello  consente di realizzare esposizioni multiple... una sorta di composizione ottenuta dalla fusione di due o più scatti sovrapposti sullo stesso fotogramma!
Vignettatura dei bordi, colori saturi e un inimitabile aspetto vintage daranno carattere alle vostre foto... non ci credete? Visitate i seguenti links:
http://www.flickriver.com/groups/552777@N23/pool/interesting/
http://westfordcomp.com/foundfilm/digna/index.htm
http://manilacamerastyle.com/post/462736745/dacora-digna-sent-in

Nessun commento:

Posta un commento